COME CREO UNA FAN PAGE ADATTA ALLA MIA ATTIVITA’? ECCO UNA MINI GUIDA

COME CREARE UNA FAN PAGE

COME CREO UNA FAN PAGE ADATTA ALLA MIA ATTIVITA’? ECCO UNA MINI GUIDA

Oggi parliamo di Fan page. Quando parliamo di Facebook infatti non parliamo solo del profilo privato dove possiamo pubblicare tutto ciò che vogliamo, ma abbiamo la grandissima (per fortuna) possibilità di creare una fan page adatta per la sponsorizzazione della nostra attività commerciale.

Non devi essere un professionista per creare una buona fan page, ma ci sono dei punti ai quali devi fare attenzione perché se modificati dopo (magari è un anno che ci lavori e comprendi la bruttezza del nome che hai scelto inizialmente) non portano beneficio al tuo business.

Ecco i punti principali ai quali fare maggiormente attenzione:

  • NOME:

Ovviamente il nome è la parte più importante, le persone ti ricorderanno e ti troveranno grazie al nome che hai scelto.

Devi fare molta attenzione al nome che scegli perché, come dicevo prima, modificarlo in seguito non porta beneficio. Immagina che una persona ti segue da un anno ed ha sempre avuto quel riferimento. Improvvisamente cambia! Ecco come far crollare tutto da un giorno all’altro.

Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, non andare di fretta perché le scelte frettolose non portano mai nulla di buono.

Come scegliere un buon nome per la propria fan page? Ci sono diverse opzioni:

In questo modo crei un brand grazie al tuo nome, sei facilmente riconoscibile e nessuno può confonderti con altre persone.

Quando utilizzare questa opzione? Quando ci si occupa di servizi, ad esempio, come il web marketing. Io lavoro nell’internet marketing quindi racchiudo tutto ciò che l’internet marketing rappresenta (affiliazioni, prodotti online, cpa marketing, vendita online, ecc..) e quindi voglio creare un brand con il mio nome, dove le persone quando dicono SARA IANNONE dicono INTERNET MARKETING.

Questa opzione va bene anche se vendi altri servizi, come per esempio la grafica. Sei un designer? Puoi utilizzare il tuo nome e cognome (poi vedremo come far capire di cosa ti occupi nella fan page).

  • La seconda opzione è utilizzare un nome specifico per la propria attività.

Questa opzione va benissimo soprattutto per chi ha delle attività offline, allora crei una fan page con il nome del tuo negozio oppure un nome specifico.

In questo caso come scelgo il nome? Prima di tutto devi capire che tipo di servizio offri. Una volta compreso questo hai la strada libera. Il nome della fan page deve essere chiaro e far capire in questo caso subito il tuo settore.

Hai un negozio di estetica? Ovviamente il nome sarà qualcosa di inerente tipo: estetista perfetta, la bellezza delle donne, belle facilmente, ecc.. Ovviamente questi sono nomi presi a caso e pensati in due minuti ( sto scrivendo questo articolo dopo una giornata passata in macchina a  viaggiare tra un posto e l’altro e nel frattempo pensavo all’argomento di questo nuovo articolo J ). Quindi se leggi dei piccoli errori mi scuso con te, ma oggi è stata molto impegnativa la giornata.

Ma continuiamo con il nostro discorso. Il nome è FONDAMENTALE ed è importante che sia giusto per il tuo tipo di attività.

CONSIGLIO: Non andare a cercare nomi stravaganti o difficili da ricordare. La semplicità è sempre la migliore soluzione. Spesso andiamo a cercare chissà quali nomi per differenziarsi, ma ricordati che è importante entrare nella mente del tuo potenziale cliente, non avere un nome stravagante. Con quello non ci mangi!

Sii specifico e molto chiaro. Se operi nei servizi il mio consiglio è quello di utilizzare il proprio nome e cognome senza alcun problema.

Alcuni dati hanno dimostrato che si vende molto più facilmente con una fan page personale (nome e cognome) rispetto che con una più aziendale. Comprendi bene che tipo di attività hai e poi scegli l’opzione più adatta a te.

  • LA DESCRIZIONE

Dopo aver scelto il nome  della propria fan page ovviamente dobbiamo anche fare in modo che tutti capiscano subito di cosa ti occupi.

Nel mio caso ho inserito alcune descrizioni.

facebook fan page

Puoi inserire anche un video (consigliato) dove parli e descrivi chi sei e di cosa ti occupi.

Io nella mia descrizione, oltre al video ho inserito anche una breve frase ed il mio profilo instagram.

Puoi inserire la tua biografia, alcune informazioni su di te ed il nome del tuo sito web.

CONSIGLIO: Non lasciare mai troppo vuota la parte delle informazioni, è bene che le persone riescano a capire chi sei e di cosa ti occupi.

Ma continuiamo con i punti importanti di una fan page.

  • IMMAGINE DI COPERTINA

Come immagine di profilo ti consiglio sempre di utilizzare una tua immagine se usi il tuo nome e cognome, una foto del tuo team, oppure utilizzare il logo della tua azienda.

Come immagine di copertina il mio consiglio è quello di utilizzare sempre il proprio logo, per far si che le persone vedendo quel logo capiscano subito di chi si sta parlando. Io stessa ho utilizzato la mia immagine per il profilo ed il logo della mia azienda per la copertina.

Sembra una banalità ma ricordati che l’immagine ricopre un’importanza fondamentale in tutto, anche nella tua fan page.

  • TAB 

fan page 2

Quando parliamo di tab parliamo di diverse cose. Puoi inserire diversi video nella fan page, diverse immagine, ecc..ma cosa importante è che puoi inserire UNA OPT-IN PAGE:

fan page 3

Io utilizzo leadpages come servizio per la creazione delle mie opt-in page. Dal blog puoi scaricare la guida per utilizzarlo al meglio.

Con questo servizio puoi facilmente collegare la tua opt-in page alla tua fan page.

tab

In questo modo puoi creare la tua mailing list anche dalla pagina stessa.

Infatti adesso voglio parlarti di come promuovere la tua fan page, soprattutto se sei agli inizi.

Quando si crea una fan page da zero, dopo averla completata (immagine, descrizione, qualche video ed opt-in page) dobbiamo farla conoscere.

Cosa c’è di migliore di Facebook ads? Nulla!

Quindi dobbiamo creare una pubblicità mirata. Se ti colleghi al mio canale youtube hai diversi video dove ti mostro alcune campagne pubblicitarie.

Ma veniamo alla fan page. La miglior cosa è sempre sponsorizzarla un po’ per far crescere il numero di fan e far conoscere la propria attività.

Ci sono persone che acquistano i like MA NON FARLO MAI PER NESSUN MOTIVO AL MONDO. Sono falsi e Facebook li eliminerà, quindi evita di buttare soldi.

Piuttosto promuovi la tua fan page, bastano anche due euro/tre euro al giorno.

Quando avrai creato la tua promozione indirizza però gli utenti sul tab dove hai la tua opt-in page.

Perché è un’ottima soluzione? Perché fai conoscere la tua fan page, le persone arrivano e piuttosto che vedere tutte le notizie vedono una opt-in page dove possono leggere delle cose ben precise e capire ancora meglio.

Oltre al fatto che crei la tua mailing list anche dalla fan page.

Io quando promuovo la mia fan page utilizzo sempre questa strategia e funziona alla grande J

Siamo giunti quasi al termine dell’articolo, ma c’è un ultimo punto importante che non devi trascurare.

  • LA PUBBLICAZIONE DEI POST:

Una volta creata la fan page non si aggiornerà da sola. Nessuno pubblicherà del materiale per te, quindi datti da fare. Pubblica del materiale interessante almeno una volta al giorno.

Curala come fosse un tuo sito e non abbandonarla. Se un utente vede una pagina trascurata non ti seguirà e difficilmente potrai fargli cambiare idea.

Pubblica se puoi almeno una volta al giorno, se puoi meglio due. Una la mattina ed una il pomeriggio nell’orario che va tra le ore 14:00 e le 15:30.

Questo orario è tra i migliori della giornata.

Nel prossimo articolo vedremo come far percepire il valore del tuo prodotto e farlo acquistare anche se il prezzo è elevato.

Miracoli? NO, MARKETING ;-)

Tu che strategie utilizzi per le tue fan page? Hai bisogno di consigli? Lascia un commento, sarò ben felice di aiutarti.

Un abbraccio,

Sara Iannone

Facebook Comments

About the author

: Sono una ragazza che non si è mai accontentata "del normale". Sapevo che potevo realizzare cose diverse così mi sono buttata nell'internet marketing. Ho stravolto il mio mondo interiore cambiando pensiero e raggiungendo traguardi che per alcuni erano impossibili.

0 Comments

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Lascia un commento